Organizzatore

Referente UniUrb: Eduardo Barberis. Referente UniBo: Paolo Zurla
Dipartimento di Sociologia e diritto dell'Economia dell'Università di Bologna

ALTRI ORGANIZZATORI

Dipartimento di Economia, Società, Politica (DESP) dell'Università di Urbino Associazione Banca del Tempo Associazione Banca delle Visite Associazione Rimini Autismo Associazione Zavatta Onlus Associazione Lorenzo e i piccoli eroi Associazione Il tempo delle ciliegie Rappresentanti delle Istituzioni locali del Comune di Riccione Roberta Piergiovanni (Responsabile ISTAT per la sede dell’Emilia Romagna) Dr. Cristiano Attili (Ufficio statistico Provincia di Rimini Prof. Sabrina Moretti Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali: Storia, Culture, Lingue, Letterature, Arti, Media (DISCUI) dell'Università di Urbino Ing. Gianfranco Tripi (Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Rimini) Maurizio Frisoni (Presidente dell’associazione Arcione Protezione Civile volontari di Riccione) Dr.ssa Psicologa Vittoria Ardino (Presidente SISST)

Luogo

Palazzo del Turismo
Piazzale Ceccarini, 11, 47838 Riccione RN
Categoria
QR Code

Data

20 Ott 2019

Ora

10:00 am - 6:00 pm

‘Villaggio della Conoscenza’ La Sociologia per una società in trasformazione

Il ‘Villaggio della Conoscenza’ nasce con l’idea di portare il sapere sociologico fuori dalle aule dell’Università, con l’obiettivo di informare i cittadini sulle emergenze sociali e culturali di oggi. Per trovare assieme ai sociologi una chiave di lettura dei fenomeni sociali attuali.
La manifestazione si propone di diffondere informazione, cultura e strumenti socio-culturali inerenti:

• Gestione delle Emergenze Sociali (ad esempio il post sisma)
• Invecchiamento attivo e consapevole
• Il rapporto tra il Welfare e il territorio locale
• Disturbi Alimentari
• Disabilità in società
• Utilizzo sociale dei dati statistici

Facebook

Scarica la locandina

Scarica il programma

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *