Organizzatore

Diana Salzano
Università degli Studi di Salerno - Dipartimento di Studi Politici e Sociali

ALTRI ORGANIZZATORI

Osservatorio "Violenza Media Minori" dell'Università di Salerno; Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Campania
Email
alfamendola@unisa.it

Luogo

Aula Biblioteca “Santucci”, Università degli Studi di Salerno
Via Giovanni Paolo II, 132 84084 Fisciano SA
Categoria
QR Code

Data

16 Ott 2019

Ora

11:00 am - 2:00 pm

Il Cyberbullismo tra devianza sociale e miseducation digitale

Il cyberbullismo non è solo una questione di disagio sociale ma anche di miseducation digitale. Internet strutturalmente moltiplica e favorisce le dinamiche di deresponsabilizzazione morale e disumanizzazione della vittima che sono alla base delle condotte violente e i giovani, sempre più spesso, fanno un uso della Rete poco critico e consapevole, sia in termini di scarsa riflessività che di limitata o assente educazione digitale. La legge 71 del 2017 prevede la presenza in ogni scuola di un referente per il cyberbullismo. E’ urgente quindi che l’Università collabori con le altre Istituzioni al fine di approntare strategie formative in tema di digital education, destinate non solo ai docenti ma anche ai giovani perché sviluppino un uso consapevole della Rete. L’incontro seminariale prevede le relazioni della prof.ssa Diana Salzano (presidente dell’Osservatorio “Violenza Media Minori” dell’Università di Salerno) e del prof. Giuseppe Scialla (Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Campania).

Schedula per Ore

-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *